Seleziona una pagina

Acquamarina significato e caratteristiche

Acquamarina significato e proprietà: cerchiamo di scoprire le particolarità di questa bellissima gemma. L’acquamarina è una variante azzurra del berillo. Dotata di una lucentezza vitrea deve il suo colore alla presenza del titanio e del ferro che le conferiscono quelle splendide colorazioni azzurre più o meno intense. Il suo grado di durezza è pari a 7,5- 8 della scala di Mohs. Acquamarina significato: acqua del mare. Il suo nome deriva dalla forma latina aqua cioè acqua e marinus , che appartiene al mare. La possiamo trovare  nelle venature di rocce sedimentarie alluvionali o metamorfiche. Simile allo smeraldo come grado di durezza e di rifrazione, a differenza, è tuttavia quasi priva di inclusioni. Molto apprezzata in gioielleria permette la creazione di gioielli di vario genere di estrema eleganza.

Varietà di acquamarina

Secondo il luogo dove è estratta assume diverse denominazioni. Le più preziose sono le acquamarine Santa Maria così chiamate dal luogo dove vengono estratte, le miniere di Santa Maria de Itabira in Brasile. Il loro colore è di un azzurro intenso. Si differenziano dalle acquamarine Espirito Santo che si trovano nello stato di Santo Spirito in Brasile di colore meno intenso ma altrettanto seducenti. Sempre appartenenti al Brasile troviamo l’acquamarina Boca-Rica che richiama la schiuma del mare e con tonalità verdi, l’acquamarina Santa Teresa con un bel colore blu turchese, l’acquamarina Pedra Azul dal colore blu intenso. Esiste anche la versione acquamarina occhio di gatto dove si può osservare il tipico fenomeno del gatteggiamento.

Storia e leggende