Diamante proprietà e origine del più prezioso dei cristalli

Conosciamo il prezioso diamante: proprietà principale che lo differenzia dagli altri minerali esistenti in natura è il suo grado di durezza.

Vediamo di scoprire del pregiato diamante proprietà e quali sono le sue caratteristiche. Si tratta di un cristallo trasparente composto da atomi di carbonio. È il minerale più duro che si trova in natura con un grado di durezza pari a 10 della scala di Mohs. Essendo molto duro pertanto può essere scalfito solo da un altro diamante. Non tutti i diamanti tuttavia hanno lo stesso grado di durezza. Quelli più duri e di dimensioni più piccoli provengono dall’Australia (Nuovo Galles del Sud) e sono utilizzati per lucidare altri diamanti.

Diamante proprietà e come si formano i diamanti

Diamante proprietà: colore e grandezza. Il suo colore è vario e i colori più rari sono il rosso, il blu e il verde. La varietà rossa è la più insolita e si trova solo nella miniera di Argyle in Australia. La sua dimensione è quasi sempre non più grande di un nocciolo. Ma come nascono i diamanti?La sua origine avviene nel mantello della crosta terrestre ad una profondità di circa 150-225Km.I cristalli sono incorporati in una roccia detta kimberlite e portati in superficie tramite eruzione. In questo caso si parla di giacimenti primari . Nel caso di erosione della kimberlite che permette la fuoruscita dei diamanti in terreni alluvionali si parla di giacimenti secondari.

Valore e taglio del diamante

Per definire il valore del prezioso cristallo vale la regola delle quattro C:clarity, cut, colour, carat. Clarity- purezza della gemma. È stabilita in base alle inclusioni e secondo la scala di purezza delle gemme stabilita dal Gemolical Institute of America;Cut– cioè il taglio del diamante. Si distingue in good, very good o poor (nell’ordine buono, molto buono, scadente);Colour– il colore della gemma. Possiamo distinguerle in colourless, le incolori e le più pure, le near colourless cioè le quasi incolori e le slighty tinted cioè le colorate. Inoltre in caso di colore molto carico si parla di diamante di colore fancy o fantasia. Carat– il carato cioè il peso del diamante che corrisponde a 0,2 grammi. Tra i diversi tipi di taglio il più comune è quello a brillante, un taglio rotondo e il cui termine viene spesso confuso erroneamente con diamante.

 

diamante proprietà e origine anello
diamante proprietà e origine anello
I primi diamanti

vennero estratti in India e la città di Golconda fu per molto tempo la maggiore produttrice di diamanti. Il primo ritrovamento avvenne nel 1867 in Sudafrica dove si trova la più importante miniera, quella di Kimberly, da cui prese il nome la kimberlite, la roccia madre del diamante. Tra i maggiori produttori di diamante abbiamo il Botswana, il Canada, la Russia, l’Angola, il Congo per quanto riguarda la produzione gemmologica ma anche l’Australia e il Sudafrica per la produzione industriale. La maggiore società a livello mondiale che controlla l’estrazione la produzione e la commercializzazione del diamante è la  BHP Billiton, una società anglo-australiana, mentre la DeBeers è la maggiore società per l’Africa.

 

E per finire fate brillare

i vostri occhi con questi diamanti famosi nel mondo:

il Cullinan ( 3.106,75 carati ), proveniente dalle miniere del Sudafrica e da cui è stato ricavato il diamante Stella d’Africa (530 carati); il Regent ed il Sancy rispettivamente dal peso di 135 e 55 carati che si trovano al Museo del Louvre ed appartenuti a  Luigi XVI, re di Francia; il Koh-i-Noor ( 108 carati ) situato nella Torre di Londra; il diamante azzurro Hope ( 45 carati ) che si trova presso lo Smithsonian Institution di Washington; il verde di Desdra (41 carato ) conservato nel Grunes Gewolbe di Dresda. Attualmente il più grande diamante del mondo è il Golden Jubilee scoperto nel 1985 in Sudafrica nella miniera Premier Mine, la stessa da cui proviene il famoso diamante Cullinan.