Cosa sono gli zirconi le gemme col nome di un angelo

Cosa sono gli zirconi e le loro proprietà

Considerate tra le gemme più antiche sulla terra gli zirconi possiedono una lucentezza e una brillantezza tale da essere paragonati al diamante.

Ma cosa sono gli zirconi. Lo zircone è un minerale che appartiene ai nesosilicati.

Questa gemma presenta una forte birifrangenza il che sta a significare che quando la luce incontra la pietra viene rifratta e si scompone in due raggi.

Questa caratteristica è più evidente nelle pietre più spesse. Il suo grado di durezza è pari a 7,5 della Scala di Mohs.

Differenza tra zircone e diamante

Molto spesso lo zircone è considerato come sostituto del diamante.
Ma di cosa sono composti gli zirconi e quale è la differenza tra zircone e diamante.

Lo zircone è un minerale naturale dello zirconio, il silicato di zirconio, mentre il diamante è composto da carbonio puro.

Il grado di durezza dello zircone che è uguale a 7,5 è inferiore a quello del diamante che è pari a 10.

Inoltre il diamante ha una durezza inalterabile nel tempo. Difatti se osserviamo con una lente la superficie del diamante non vedremo graffi e i punti di incontro delle sue faccette sono ben appuntiti.

A differenza dello zircone dove i graffi sono evidenti e gli angoli tra le faccette sono più rotondi. Inoltre lo zircone pesa due volte in più rispetto ad un diamante della stessa taglia.

Zircone significato e vari tipi di zircone

Lo zircone deve il significato del suo nome al termine arabo zarkun cioè rosso e alle parole persiane zar (oro) e gun (colore).

La gemma si presenta con una diversità di colori: trasparente, giallo, blu, arancio, rosso, verde, champagne, miele, cognac.

Abbiamo tre varietà di zircone: lo zircone alto, lo zircone intermedio e quello basso.

Il più pregiato è lo zircone alto che forma cristalli a prisma e i cui indici di rifrazione sono molto alti. È incolore, azzurro o blu (starlite), e rosso arancio, di cui il più conosciuto è lo zircone giacinto.

Lo zircone incolore che è molto trasparente è conosciuto come diamante del Siam o diamante di Matara.

Lo zircone intermedio ha una struttura cristallina in parte danneggiata dalla radioattività dei giacimenti ed è di colore verde, verde-giallo. Il suo indice di rifrazione è leggermente più basso dello zircone alto.

Lo zircone basso ha una struttura cristallina completamente danneggiata dalla radioattività dei giacimenti. È di colore verde-giallastro, verde-bruno e raramente giallo-aranciato.

Tra le altre varietà abbiamo il giargione giallo, lo zircone cannella, lo zircone zafferano, il malacon verde oliva.

cosa sono gli zirconi varietà di gemme
cosa sono gli zirconi varietà di gemme

Molto particolare per la calda intensità di colore giallo è lo zaffiro Kaduna che proviene dalla Nigeria e lo zircone blu Ratanakiri, dal nome di provenienza di una località cambogiana.

Dove si trova lo zircone

È un componente delle rocce magmatiche e si può trovare in grossi cristalli in Norvegia, Madagascar, Brasile.

I più vasti giacimenti si trovano in Thailandia e nei depositi alluvionali dello Sri-Lanka.

Da menzionare le miniere della regione di Ratanakiri, in Cambogia dove viene appunto prodotto il bellissimo zircone omonimo.

Cenni storici sullo zircone

È una gemma conosciuta fin dall’antichità tanto che troviamo menzione in alcuni passi della Bibbia con il nome di giacinto: era una delle dodici pietre collegate alla città di Gerusalemme e agli Apostoli, a uno dei quali e precisamente a Simone, fu assegnato lo zircone giacinto.

Inoltre il nome Zircone secondo una leggenda ebraica sarebbe da collegare a quello di un angelo il cui compito era di vigilare su Adamo ed Eva nell’Eden.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.