Eliotropio significato e caratteristiche della pietra del coraggio e dell’energia

Eliotropio significato e proprietà

Cos’è l’eliotropio scopriamo il suo significato e le proprietà della splendida pietra. Questa bella gemma è la varietà opaca del quarzo calcedonio.

Il nome eliotropio prende il suo significato dal greco helios, sole e trepein, girare.

Difatti allude alla credenza antica secondo cui queste pietre sembravano riflettere la luce del sole. Questa caratteristica è  riportata anche dallo storico Plinio il Vecchio nel suo trattato naturalistico.

Il colore tipico della pietra è il verde scuro con delle macchie rosso- arancio e talvolta anche gialle.

Le macchie sono dovute ad inclusioni di ossido di ferro o diaspro. Le inclusioni di colore rosso sono molto simili  alle macchie di sangue e in questo caso l’eliotropio prende il nome di diaspro sanguigno.

Un altro nome antico della pietra è plasma ed è così chiamato quando sono presenti delle macchie di colore giallo dovute alla presenza di actinolite. Il grado di durezza secondo il valore della scala di Mohs è uguale a 7.

Dove si trova l’eliotropio

I maggiori giacimenti di eliotropio li possiamo trovare in India. Altri giacimenti di notevole importanza si trovano in Brasile, in Australia, in Cina e negli Stati Uniti d’America. In Scozia e precisamente nell’isola di Rum c’è un affioramento del bellissimo diaspro sanguigno.

Leggende sull’eliotropio

La pietra è usata fin dall’antichità dai tempi degli egizi e dei greci. Il suo utilizzo risale a più di 3000 anni fa.

Secondo una leggenda l’eliotropio si è formato dalle gocce del sangue di Gesù cadute sulla terra.

Nell’antica Babilonia era usata come amuleto dai soldati contro le emorragie causate dalle ferite di guerra e per sconfiggere i nemici. Ma la leggenda più nota è quella legata all’invisibilità.

Si narra che tale pietra avesse il potere di rendere invisibile chi la indossasse.

Invisibilità intesa non nel senso fisico ma nel senso che, essendo una pietra che trasmette sicurezza, si poteva passare tra le fila nemiche senza essere visti. Proprio per questo suo potere di invisibilità era considerata l’amuleto protettivo dei ladri.

Eliotropio significato in cristalloterapia

La pietra dell’eliotropio il cui significato risale ad un termine greco è molto usata in cristalloterapia. Questa apporta diversi benefici sia dal punto di vista fisico che psicologico:

  • è utilizzata per rafforzare il cuore, il fegato e i reni oltre a purificare il sangue;
  • protegge dalle emorragie e dalle infezioni influenzali;
  • riduce gli acidi nello stomaco ed è usata per gli occhi arrossati;
  • infonde coraggio ed energia;
  • aiuta a mantenere la calma in situazioni difficili;
  • incoraggia la speranza e la voglia di vivere facendoti sentire sicuro in ogni situazione;
  • migliora la qualità del sonno: non dimenticare di metterne una sotto il cuscino!