Seleziona una pagina

Proprietà del quarzo : uno dei minerali più abbondanti sulla terra.

Questo splendido minerale è un biossido di silicio e possiede diverse proprietà chimico- fisiche. Una delle proprietà del quarzo è la sua elevata durezza. Il suo valore è pari a 7 secondo la scala di Mohs. Dotato di una grande lucentezza vitrea i suoi cristalli si presentano sotto forme diverse: con striature a forma tozza o di prismi allungati. Il quarzo possiamo trovarlo ovunque: nelle rocce sialiche, tra cui il granito, nelle rocce sedimentarie e in quelle metamorfiche. Il suo nome si pensa che derivi dal termine tedesco quarz anche se non si hanno notizie certe in tal senso.

Quali sono i colori del quarzo e le categorie

Il quarzo si presenta con una molteplicità di colori. Lo possiamo trovare nella varietà trasparente e incolore, bianco, rosa, giallo, viola, verde, arancio, grigio, nero. La scoperta della sua composizione chimica ad opera del chimico Berzelius ha permesso di distinguere il minerale in due categorie: una varietà  di quarzo macrocristallina ( cristalli visibili ad occhio nudo ) e quella microcristallina ( aggregati di cristalli visibili al microscopio ) o criptocristallina ( aggregati di cristalli non visibili al microscopio).

Varietà di quarzo

Alla prima categoria appartengono vari tipi di quarzo quali il cristallo di rocca, l’ametista, il quarzo citrino. E ancora il quarzo blu, il quarzo rosa, il quarzo affumicato, il quarzo biancospino, il quarzo latteo o quarzite con la sua varietà di quarzo prasio, l’avventurina e il quarzo prasiolite. Accanto a questi  le splendide varietà di occhio di gatto, occhio di tigre e occhio di falco. Alla seconda categoria appartengono la corniola, l’agata, l’onice, il crisoprasio, la sarda, il diaspro, il chert e l’elitropia.

proprietà del quarzo bracciale in quarzo rosa

proprietà del quarzo bracciale in quarzo rosa

Vari tipi di quarzo e caratteristiche

Cerchiamo di dare qualche indicazione generale su quali e quanti sono le tipologie di quarzo:

– cristallo di rocca o quarzo ialino ,trasparente ed incolore molto usato dai Maya durante i loro rituali  e al quale venivano attribuiti poteri divinatori ;

ametista  dal bel colore viola intenso e molto usata dagli antichi Egizi per i quali rappresentava il simbolo della sovranità;

quarzo citrino dal colore giallo e molto raro da trovare in natura. Il suo colore è dovuto alla presenza di impurità di ferro;

– quarzo rosa dal colore rosa pallido e considerato simbolo della bellezza e dell’amore. Usato dagli antichi Egizi che gli attribuivano il potere di ritardare l’invecchiamento;

-quarzo affumicato con una gradazione di colore grigio che può essere più o meno intensa. È considerata come pietra dell’energia capace di allontanare le paure e lo stress;

-quarzo latteo di colore bianco che ricorda molto una nuvola. Il suo colore bianco è dovuto ad inclusioni che si creano all’interno dei cristalli al momento della formazione;

-quarzo prasio dal bel colore verde e molto usato in oggettistica. Il suo valore gemmologico è piuttosto modesto e  le varietà più opache sono tagliate a smeraldo;

avventurina una varietà di calcedonio dal colore verde brillante e considerato come un vero e proprio amuleto portafortuna;

-quarzo prasiolite con un bel colore verde chiaro, ormai molto raro considerando che le uniche miniere rimaste sono solo quelle della California e Slesia;

-occhio di gatto che somiglia all’occhio di un felino. Di colore grigio ha una striatura più scura all’interno che lo avvicina alla pupilla di un gatto;

occhio di tigre  così chiamata perchè richiama il colore dell’iride della tigre e dove si può osservare il tipico fenomeno del gatteggiamento;

-occhio di falco molto simile all’occhio di tigre ma dal bel colore blu scuro. Il suo luccichio è dovuto alla presenza delle fibre di amianto;

corniola una varietà di calcedonio dalla tonalità rosso-arancio, colore dovuto alla presenza degli ossidi di ferro;

agata una varietà di calcedonio dai diversi colori giallo, blu, rosa,marrone, muschiata, grigia, nera e menzionata già nella Bibbia come facente parte del pettorale di Aronne;

-crisoprasio una varietà di calcedonio ed il cui colore verde è dovuto alla presenza di nichel e sali idrati;

sarda detta anche sardonica o sardio  una varietà di calcedonio dal colore rosso-arancione, dorato e marrone scuro;

-diaspro una varietà di calcedonio generalmente di colore rosso ma anche di altre colorazioni quali il verde-grigio ed il bellissimo  bianco avorio con delle venature rosse;

eliotropio dal colore caratteristico verde scuro con delle macchie rosso- arancio e talvolta anche gialle;

-calcedonio  nella bellissima varietà di calcedonio blu,calcedonio rosa, calcedonio rosso, ramato e dendritico;

-ametrino un quarzo speciale che nasce dall’unione dell’ametista col quarzo citrino con zone di viola e giallo o arancione;

-onice una varietà di calcedonio con tonalità rosso-bruno e l’intera gamma di grigi fino al nero;

-quarzo rutilato così chiamato perchè al suo interno ci sono i cristalli di rutilo.Queste inclusioni sono di diversi colori quali il rosso, il verde, il grigio, l’argento e color oro;

-quarzo tormalinato la cui base è un cristallo di rocca o un quarzo bianco al cui interno si trovano frammenti di tormalina nera;

-quarzo dendritico una varietà di calcedonio. La sua caratteristica  è quella di avere dei dendriti neri su una base bianca, azzurra o bianca-azzurra.

Considerato come cristallo dagli antichi Greci

non è solo utilizzato nel campo della gioielleria. Grazie alle proprietà del quarzo di piezoelettricità e piroelettricità è usato anche in molte apparecchiature elettroniche ed in campo ottico. Un’altra proprietà del quarzo è la sua resistenza al calore e pertanto trova impiego nella produzione di lampadine al led. I più importanti giacimenti li troviamo in Brasile, USA, Canada,Uruguay, Messico, India, Madagascar, Germania, Russia.