Pietra blu nome tanzanite, la pietra del popolo dei Masai

Pietra blu nome tanzanite: una varietà di zoisite, un minerale identificato dallo studioso sloveno Sigmund Zois da cui prese il nome.

La scoperta di questa splendida pietra blu nome tanzanite è avvenuta nel 1967 nella regione di Arusha, in Tanzania. La paternità di tale scoperta è stata attribuita erroneamente ad un tale Manuel D’Souza. Nel 1984 solo in seguito  a vari accertamenti si individuò il vero scopritore, un certo Ndugu Jumanne Ngoma, un abitante del luogo.

È la gioielleria Tiffany

di New York che ha coniato il nome tanzanite proprio per ricordare il luogo del ritrovamento, la Tanzania. La pietra possiede una lucentezza vitrea e trasparente ed un grado di durezza pari a 6,5 della Scala di Mohs. La splendida pietra blu nome tanzanite presenta un colore con delle sfumature violacee. La quantità di cromo e di vinadio che si trovano nei cristalli creano i diversi colori.

Caratteristica della tanzanite

oltre alla trasparenza è il pleocroismo, quel fenomeno secondo cui alcuni cristalli assumono colorazioni diverse in base all’angolo di visuale. I colori della pietra blu nome tanzanite vanno dal blu al viola al rosso. La bella pietra blu nome tanzanite ha un colore simile a quello di alcuni zaffiri di qualità anche se nel confronto ne perde in durezza.

 

pietra blu nome tanzanite pendente
pietra blu nome tanzanite pendente
La Tanzania è l’unico giacimento di estrazione

della tanzanite e questo incide sulla sua rarità e sul suo valore. Pare infatti che il giacimento principale sia in via di esaurimento. La gemma estratta dal suolo possiede un colore grigio- brunastro che viene poi eliminato con il riscaldamento. Invece le pietre in superficie assumono una colorazione blu- viola dovuta al riscaldamento del sole equatoriale.

Il Queen of Kilimanjaro

è uno dei più famosi cristalli di tanzanite. Con i suoi 242 carati poggia su una tiara esposta a Toronto in Canada presso la Gallery of Gold and Gems at the Royal Ontario Museum proveniente dalla collezione privata di Michel Scott, primo CEO di Apple.

Il popolo dei Masai è legato a questa splendida pietra blu nome tanzanite poichè considerano il blu un colore sacro.  Rispettando una tradizione antica difatti, i Masai usano portarla in dono alle loro donne come simbolo di vita sana e fortunata per la nascita di un bambino.