Tormalina significato e proprietà della pietra camaleonte

Scopriamo la tormalina: significato e caratteristiche

La tormalina è un minerale appartenente al gruppo dei silicati. Cerchiamo di scoprire della bellissima tormalina il significato del suo nome e le sue peculiarità.

Il suo nome deriva dal termine cingalese turmali cioè misto.

Il termine si riferisce alle pietre miste e di vari colori che in tempi passati erano portate dal Ceylon in Europa.

È una gemma dall’aspetto vitreo e si presenta con una molteplicità di colori con delle bellissime sfumature e trasparenze.

E proprio grazie alle varie sfumature che questa splendida gemma prende il nome anche di pietra camaleonte.

Il suo grado di durezza è pari a 7-7,5 secondo la scala di Mohs.

Tormalina proprietà

I cristalli di tormalina sono formati da sodio e alluminio a cui si aggiungono altri elementi quali il ferro, il calcio ed il manganese che gli conferiscono le diverse colorazioni. 

La tormalina si può trovare anche in cristalli di grosse dimensioni

Le pietre sono dotate di piezoelettricità e di piroelettricità oltre ad essere dicroiche, cioè si possono osservare due colori se le pietre vengono viste da posizioni diverse ( pleocroismo)

tormalina significato e proprietà varietà rubellite
tormalina significato e proprietà varietà rubellite

Varietà di tormalina

Questa bellissima pietra presenta diverse colorazioni e pertanto assume varie denominazioni. Tra le diverse varietà di tormalina abbiamo:

  • la verdelite dal colore verde con tonalità dal giallo-verde al blu-verde;
  • la rubellite che va dal rosso al rosa;
  • l’indicolite che va dall’azzurro al blu;
  • la dravite di colore bruno, molto rara e di pregio;
  • la paraiba, di colore azzurro- verde brillante e di valore più alto rispetto alle altre varietà. Il suo nome deriva da Paraiba, in Brasile, dove sono stati rinvenuti i campioni più preziosi;
  • la cromo- tormalina di un colore verde intenso molto più rara e più costosa della verdelite.

La tormalina è una pietra che proprio per la sua bellezza e varietà di colori è molto utilizzata in gioielleria poichè queste sue sfumature e diversità di colore fanno sì che ogni gioiello sia unico.

Dove si trova la tormalina

La gemma è presente nelle rocce magmatiche nelle rocce metamorfiche oltre che nelle pegmatite.

Le varietà più belle provengono dal Brasile, dallo Sri-Lanka, dal Madagascar, dall’Afghanistan, Mozambico, dalla California, dagli Urali e dall’Isola d’Elba oltre ad essere presenti nelle pegmatiti alpine.

Benefici della tormalina

La tormalina è stata considerata nell’antichità una gemma dotata di poteri magici,tra cui quello di aumentare la propria forza di comunicazione con le potenze invisibili.

Se indossata ha la capacità di far aumentare il proprio fascino.

La tormalina provoca i seguenti benefici:

  • rafforza la volontà;
  • elimina la tristezza;
  • rende estroversi;
  • favorisce la compassione;
  • facilita la tollerabilità;
  • stimola il metabolismo;
  • risveglia il cervello;
  • rigenera le cellule;
  • protegge la colonna vertebrale.

In pratica una pietra capace di accelerare le proprie energie e di fortificare sia lo spirito che il corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.